Visualizzazioni totali

lunedì 24 ottobre 2011

Colonna di Marciano, Costantinopoli

La colonna di Marciano, in Kitzasi caddesi




Eretta dal prefetto Taziano in onore dell'imperatore Marciano (450-457).
Presenta uno zoccolo di marmo che conserva un bassorilievo con due geni alati e l'iscrizione dedicatoria sul lato settentrionale (sugli altri tre lati è scolpito il monogramma del chi ro) e termina con un capitello corinzio che sostiene un cubo marmoreo con quattro aquile scolpite sugli angoli.

[pr]incipis hanc statuam Marciani /cerne torumque /
[
prae]fectus vovit quod Tatianus / opus
(osserva questa statua del principe Marciano/ed il suo basamento/opera del prefetto Taziano)

 
In origine dal cubo si alzava un'altra colonna che sosteneva una statua dell'imperatore Marciano seduto. Deve l'appellativo di "colonna della ragazza" (Kitzasi) alla leggenda secondo cui era in grado di distinguere le ragazze vergini da quelle che non lo erano.

Nessun commento:

Posta un commento